Amministrazione Trasparente

area sociale link

biblioteca

urp

URP

fiera vesuviana

logo autocertificazione

Portale della Sismica

simbolo per il portale della sismica

Rischio Vesuvio

vesuvio

sportello del consumatore

tributi

Servizio Calcolo IUC

imu.jpg

Home
News:

Piano Regolatore Generale

P.R.G. approvato con Decreto del Presidente dell'Amministrazione Provinciale di Napoli in data 06/08/2008 al n. 392 e pubblicato sul B.U.R. Campania n. 39 del 29/09/2008

 

Elenco Elaborati

1 Regolamento Edilizio  pdf icon
2 Norme di attuazione pdf icon
3 Carta della microzonazione sismica pdf icon
4 Carta geolitologica pdf icon
5 Carta idrogeologica pdf icon
  Rilievo 1:5000 pdf icon

 

 

 

Incarichi esterni 2015

ELENCO INCARICHI CONSULTA ALLEGATI

 

REFERENDUM ABROGATIVO LEGGE 107/2015

COMITATO NAZIONALE "LEADERSHIP ALLA SCUOLA"

Referendum abrogativo legge "BUONA SCUOLA" DI RENZI-

alt

Attachments:
FileDescrizioneFile size
Download this file (LEGGE 107-2015.PDF)LEGGE 107-2015.PDF 440 Kb
 

AVVISO PUBBLICO:ORDINANZA N.15-

SOSPENSIONE TEMPORANEA DELLA CIRCOLAZIONE NELLA VIA GIUGLIANI,NEL TRATTO CHE VA TRA L'INTERSEZIONE VIA CAPPELLA /VIA GIUGLIANI/VIA CAMPIONI E VIA GIUGLIANI II TRATTO PER LAVORI DI MANUTENZIONE ALLA RETE IDRICA-

Attachments:
FileDescrizioneFile size
Download this file (ORDINANZA N.15.pdf)ORDINANZA N.15.pdf 92 Kb
 

IUC (Imposta Unica Comunale)

altL'imposta unica comunale è un tributo locale il cui presupposto è costituito dal possesso o dalla occupazione, a vario titolo, di immobili ubicati nel comune, in sostituzione di imposte ora soppresse, in particolare l'IMU sulla abitazione principale e la Tassa per la raccolta dei rifiuti.

La IUC, introdotta dalla legge di stabilità 2014, è una imposta destinata al comune e articolata in tre distinti tributi, con differenti presupposti impositivi: la TARI, la TASI, l' IMUSi tratta pertanto di una imposta dalle molteplici caratteristiche, avente, da un lato, natura patrimoniale, analogamente all' MU, in quanto imposta dovuta da chi possieda un immobile non adibito a prima casa e non di lusso, dall' altro di tassa sui servizi, come la le precedenti tasse sui rifiuti (TARSU, TIA, TARES).

File allegati

Data

pubblicazione

Oggetto File

Delibera Consiglio Comunale

N° 18/2014

Regolamento IUC alt

 

Delibera Consiglio Comunale

N° 22/2015

 

Modifica regolamento iuc alt

 


 

Prec. - Succ.

 

 

 

 

 

TASI (Tassa Servizi Indivisibili)

alt

Tasi è l'acronimo di Tassa sui Servizi Indivisibili, la nuova imposta comunale istituita dalla legge di stabilità 2014. Essa riguarda i servizi comunali rivolti alla collettività, come ad esempio la manutenzione stradale o l' illuminazione comunale.

La Tasi è pagata da chi possiede o detiene a qualsiasi titolo fabbricati, ivi compresa l'abitazione principale e aree edificabili, come definiti ai sensi dell'imposta municipale propria, ad eccezione, in ogni caso, dei terreni agricoli.;

In caso di pluralità di possessori o di detentori, essi sono tenuti in solido all'adempimento dell'unica obbligazione tributaria.

In caso di locazione finanziaria, la Tasi è dovuta dal locatario a decorrere dalla data della stipulazione e per tutta la durata del contratto (per durata del contratto di locazione finanziaria deve intendersi il periodo intercorrente dalla data della stipulazione alla data di riconsegna del bene al locatore, comprovata dal verbale di consegna).

In caso di detenzione temporanea di durata non superiore a sei mesi nel corso dello stesso anno solare, la Tasi è dovuta soltano dal possessore dei locali e delle aree a titolo di proprietà, usufrutto, uso, abitazione e superficie.

Nel caso di locali in multiproprietà e di centri commeciali integrati, il soggetto che gestisce i servizi comuni è responsabile del versamento della Tasi dovuta per i locali e le aree scoperte di uso comune e per i locali e le aree scoperte in uso esclusivo ai singoli possessori o detentori, fermi restando nei confronti di questi ultimi gli altri obblighi o diritti derivanti dal rapporto tributario riguardante i locali e le aree in uso esclusivo.

File allegati

Data

pubblicazione

Oggetto File

Delibera Consiglio Comunale

N° 19/2014

Aliquote TASI 2014 alt

Delibera Consiglio Comunale

n. 21 del 28/07/2015

Aliquote TASI 2015 alt

 alt

 


Prec. - Succ.

 

Tariffe tari anno 2016

 

alt

La tassa sui rifiuti (TARI) è stata istituita dalla Legge n. 147 del 27 Dicembre 2013, commi 639 e ss., decorre dal 01 Gennaio 2014 e sostituisce il prelievo vigente fino al 31 Dicembre 2013 (TARES e T.I.A.). Rappresenta la componente, relativa al servizio rifiuti dell'Imposta Unica Comunale (IUC) ed è destinata a finanziare integralmente i costi del servizio di raccolta e smaltimento rifiuti a carico dell'utilizzatore.

Il presupposto della TARI è il possesso o la detenzione, a qualsiasi titolo, di locali o di aree scoperte, a qualsiasi uso adibiti, suscettibili di produrre rifiuti urbani. Sono escluse dalla TARI le aree scoperte pertinenziali o accessorie a locali tassabili, non operative, e le aree comuni condominiali di cui all'articolo 1117 del codice civile che non siano detenute o occupate in via esclusiva.

Per l'applicazione della TARI si considerano le superfici dichiarate o accertate ai fini dei precedenti prelievi sui rifiuti. Relativamente all'attività di accertamento, il Comune, per le unità immobiliari iscritte o iscrivibili nel catasto edilizio urbano, può considerare come superficie assoggettabile  alla TARI quella pari all'80 per cento della superficie catastale determinata secondo i criteri stabiliti dal regolamento di cui al decreto del Presidente della Repubblica 23 marzo 1998, n. 138.

 

File allegati

 

Data

pubblicazione

Oggetto File
  03/10/2014 Riduzioni TARI alt
  03/10/2014 Riduzione tariffaria per rifiuti speciali alt
  10/09/2015

Tariffe tari anno 2015- 

 

alt

  16/06/2016 

Delibera C.C. n. 13 del 28/04/2016-

Determinazione delle tariffe Tari per l'anno 2016-+ allegato 

 

alt

      alt

 

 

 

fesr

Scrivi al Commissario

scrivialc

FAQ

ambiente blog

informagiovani per facebook
P.R.G.

PRG

condono

albo associazioni

Casa dell’Acqua GORI

190X119 BANNER A

logo interoperabilita

Visite da Nazioni
Top 5:
Italy flag 69%Italy (165260)
Unknown flag 16%Unknown (38482)
Russian Federation flag 7%Russian Federation (17698)
Ukraine flag 2%Ukraine (3723)
Germany flag 1%Germany (3298)
238086 visits from 140 countries
Contatore Visite

0Oggi5
1Ieri223
2Mese Corrente3433
3Mese Precedente5990
4Anno Corrente3433
5Anno Precedente73857
6Visite Totali106441
Statistiche
Tot. visite contenuti : 2204016
Amministratori